Share:

 

Lyrics Natale of Valeria Crescenzi

Natale

(Crescenzi/Armieri)

Sgualcito dal cuscino il mio viso
Che aspetta il tuo guardarmi
per considerarsi sveglio
Sfatto il letto in cui dormivo
che ha raccolto desideri intrappolati dal sonno
Arriverà il natale
Ma preferirei dormire
Per non sorridere scartando quei regali che non sono te
Arriverà la neve ma eviterei di uscire
Per non subire le mie orme solitarie e patetiche
Sottile il confine che divide
Quest'inverno dall'inferno
Che peccato avrò commesso mai per restare qui!?
Poi sorride ogni battito del cuore
Quando inventa il tuo ritorno
Nel mio petto c'è un frastuono che senti anche da li
Arriverà il natale e non saprò che fare
Io che ho deciso di restare per tenermi a distanza
E Arriverà la neve ma me ne voglio andare
Dove a scaldarmi non è il sole ma uno specchio
che non troverà difetto nell'immagine che unisce me a te
Arriverà il natale che sembrerà natale
Solo se mi farò bastare il pensiero che
Mi pensi anche tu.
 
 

Translate these lyrics:

  • it
  • en
  • es
  • fr
  • de

Follow Valeria Crescenzi