Lyrics Per me sei of Psicologi

Per me sei

Ti ho vista andare via, manco mi hai parlato
Sussurravi qualcosa che ho già dimenticato
Ti ho vista andare via ma con un altro
Che è più bello di me ma un po' più basso
Non parli mai di te stai sempre con le amiche
A scuola non rispondi e guardi la finestra
Ai tuoi stanno sul cazzo la gente come me
Che dentro al cuore della tempesta sta fermo e ti aspetta

Perché per me sei le foglie in autunno
Il sole d'estate a metà giugno
Perché per me sei la metro sbagliata
La gente che parla ubriaca a fine serata
Perché per me sei le foglie in autunno
Il sole d'estate a metà giugno
Perché per me sei la metro sbagliata
La gente che parla ubriaca a fine serata


Perché per me sei, il mare a settembre
L'erba che vorrei, che nel giardino non cresce
Perché per me sei, Dante piena di gente
Nei miei ricordi come Medaglie D'oro alle sette del mattino
Sono ancora un bambino, con te divento cringe
Ho il posto col finestrino sull'aereo per Paris
Siamo un luogo comune, non finiremo mai un film
Sorrido come sui quartieri dopo qualche Spritz

Perché per me sei le foglie in autunno
Il sole d'estate a metà giugno
Perché per me sei la metro sbagliata
La gente che parla ubriaca a fine serata
Perché per me sei le foglie in autunno
Il sole d'estate a metà giugno
Perché per me sei la metro sbagliata
La gente che parla ubriaca a fine serata
 
 

News from the music's world

The Life Of Post Malone

The Life Of Post Malone

To many, Post Malone is a legendary singer who has redefined the music industry. While commonly regarded to as a rapper, he has also redefined the music industry by claiming his music is in fact "genre-less". [..]